Corso di Progettazione della moda

Biennio di Progettazione della moda

Serendipità –
La capacità o fortuna di fare per caso, inattese e felici scoperte, mentre si sta cercando altro

Treccani.it

Il corso di Progettazione della Moda per il conseguimento del diploma accademico di Secondo livello si pone l’obbiettivo di sviluppare competenze progettuali e la pratica degli strumenti tecnologici espressivi tradizionali e della contemporaneità dell’abito e dell’accessorio. Peculiarità del corso è il particolare rapporto tra il Fashion design e l’ecofashion per la realizzazione di una moda ecosostenibile, anallergica ed il più etica possibile attraverso l’utilizzo di sostanze naturali, non trattate e quindi riciclabili per la realizzazione dell’abito e dell’accessorio.

I diplomati del corso svolgeranno attività professionali in diversi ambiti, acquisendo una visione ampia e specializzata di tutti gli elementi necessari per identificare e promuovere uno stile. In particolare i diplomati saranno in grado di progettare un prodotto, curare gli eventi per la promozione e la comunicazione dello stesso e ricercare le nuove tendenza di colore e materiale.

Primo anno

Ambito

Cod.

Disciplina

CFA

Tip.

ore

Caratterizzanti

  • ABPR31

    8

    T/P

    100

  • ABPR34

    10

    T/P

    125

  • ABPR34

    6

    T/P

    75

  • ABPR34

    6

    T/P

    75

Affini e ulteriori

Secondo anno

Ambito

Cod.

Disciplina

CFA

Tip.

ore

Base

  • ABST48

    6

    T

    45

Caratterizzanti

  • ABPR17

    Design del gioiello

    6

    T/P

    75

  • ABPR34

    10

    T/P

    125

  • ABPR34

    6

    T/P

    75

  • ABST51

    6

    T

    45

Affini e ulteriori

  • ABLE69

    6

    T

    45

  • ABST58

    6

    T

    45

  • Workshop e tirocini

    4

Legenda Cod. codice disciplinare, CFA crediti formativi accademici, T/P teorico pratica, T teorica, L laboratoriale.